Confronto tra le 7 migliori bacchette per batteria 2024

Le bacchette per batteria sono disponibili in diverse forme e dimensioni. Un set di bacchette di qualità è una delle risorse più importanti per un batterista. Questo elenco contiene le 6 bacchette migliori per tutti …

Le migliori bacchette

Le bacchette per batteria sono disponibili in diverse forme e dimensioni. Un set di bacchette di qualità è una delle risorse più importanti per un batterista. Questo elenco contiene le 6 bacchette migliori per tutti i tipi di batteristi.

Le stecche spazzatura possono essere sbilanciate, realizzate con materiali di scarsa qualità e rompersi facilmente. Possono anche essere incoerenti, anche negli stessi modelli, il che significa che non si può ottenere la stessa giocabilità da coppie diverse.

Informazioni su questa guida

Questo elenco comprende le migliori bacchette per batteria acustica ed elettronica. Inizieremo consigliandovi alcune delle migliori bacchette a tutto tondo. Poi entreremo nel dettaglio per aiutarvi a capire cosa significano le diverse dimensioni delle bacchette e cosa è meglio per voi.

Le 7 migliori bacchette per batteria – La nostra scelta

Scelta del redattore – La bacchetta classica estremamente popolare. Un’ottima opzione per i principianti, ma molto valida anche per i batteristi più esperti. Ideale sia per la batteria acustica che per quella elettronica.

Bacchette per batteria Vic Fith American Classic 5A

Ideale per le batterie elettroniche – Simile al modello 5A, ma leggermente più grande. La punta in nylon li rende più adatti alle batterie elettroniche (non scoppiano e non danneggiano le testine).

Vic Fith American Classic Extreme 5AN bacchette per batteria

Ideale per battitori in metallo altamente resistenti | Anima in alluminio e rivestimento in plastica

Bacchette Ahead serie classica 5B

Opzione economica – Super stick di qualità decente ed economici disponibili all’ingrosso

Bacchette per batteria On Stage Maple 5A Wood Tip

Opzione economica – Bacchette di buona qualità e poco costose

Bacchette per rullante Donner 5A

Bacchette di alta qualità

Bacchette per batteria Promark American Hickory Classic 5A

Set di bacchette professionale e resistente

Bacchette Vater 5A Wood los angeles Tip Hickory

1. Bacchette per batteria Vic Firth American Classic 5A

Bacchette per batteria Vic Fith American Classic 5A

È probabilmente la stecca più riconosciuta al mondo. La Vic Firth 5A American classic offre un eccellente equilibrio tra peso, lunghezza, tipo di legno e dimensioni. La consiglio come la migliore bacchetta per i principianti, ma è anche molto adatta ai batteristi di tutti i livelli.

Credo che quasi tutti i batteristi dovrebbero avere almeno un set di questo tipo nella propria borsa.

Rispetto alle bacchette economiche, le classiche americane 5A tendono a essere molto più equilibrate e durevoli.

Queste bacchette sono realizzate in legno di hickory, un eccellente tipo di legno intermedio. È molto resistente senza essere troppo pesante.

Se si colpisce molto forte, si dovrebbe prendere in considerazione un bastone di quercia.

Guardate il video qui sotto per vedere i controlli di produzione e di qualità che vengono effettuati per realizzare una baguette Vic Firth:

https://youtu.be/VOZSartJnfs

2. Vic Firth American Classic Extreme 5AN con punte in nylon

Vic Fith American Classic Extreme 5AN bacchette per batteria

Vic Firth, uno dei più rinomati produttori di bacchette, ha creato il tipo Classic Extreme 5AN con punte in nylon.

Come già detto, le Vic Firth 5A sono diventate una scelta molto popolare tra i batteristi. Le bacchette Extreme 5A sono un po’ più lunghe e aggiungono un po’ più di gamma al vostro modo di suonare.

Queste bacchette sono realizzate in hickory, quindi la loro densità mista a un pizzico di flessibilità offre un suono articolato, adatto a diversi stili di batteria. Il legno di hickory è un noto ammortizzatore, quindi ha un effetto curativo sulle mani dei batteristi.

3. Bacchette Ahead Classic Series – 5B

Bacchette Ahead serie classica 5B

La serie Ahead Classic è realizzata con un’anima in alluminio e un rivestimento in plastica. Ahead sostiene che queste stecche durano da 6 a 10 volte di più di quelle in legno.

Le bacchette Ahead sono popolari e utili per i batteristi metal. Questa popolarità è stata probabilmente favorita dal supporto di grandi batteristi metal come Joey Jordison (ex-Slipknot) e Lars Ulrich, che hanno ciascuno il proprio modello di bacchette Ahead.

Il materiale di questa bacchetta consente un rimbalzo extra, che può essere utile per un drumming molto veloce (come lo speed metal).

Se siete dei forti battitori e vi accorgete che le vostre bacchette di legno si rompono spesso, potrebbe essere utile dare un’occhiata alla serie Ahead Classic.

4. Bacchette On-Stage Maple 5A Wood Tip, 12 paia

Bacchette per batteria On Stage Maple 5A Wood Tip

Anche se siamo forti sostenitori della “qualità piuttosto che della quantità” quando si tratta di bacchette. Tuttavia, ci sono molti batteristi che desiderano semplicemente avere una grande quantità di bacchette a portata di mano e non sono particolarmente interessati al bilanciamento e alla sensazione extra delle bacchette più costose.

Se la pensate così, o se dovete acquistare un set di bacchette per un gruppo numeroso di batteristi, queste bacchette da palco possono essere una buona opzione per voi.

5. Bacchette per rullante Donner 5A (3 paia con borsa di trasporto)

Bacchette per rullante Donner 5A

Questi bastoni Donner sono realizzati in legno di hickory e sono di qualità discreta.

In termini di equilibrio e sensibilità, non sono all’altezza delle bacchette Vic Firth o Pro Mark Hickory. Tuttavia, sono generalmente molto più economiche.

Vi consiglio di prendere le versioni non colorate, perché la vernice delle versioni colorate può scheggiare i bordi della batteria e dei piatti.

6. Bacchette Promark American Hickory Classic 5A

Bacchette per batteria Promark American Hickory Classic 5A

Le stecche Promark American Hickory Classic 5A e le stecche Vater 5A in hickory sono entrambi set di stecche di alta qualità.

Sono entrambi abbastanza simili ai Vic Firth Hickory Classic. Le differenze tra questi set di bacchette sono molto soggettive. I batteristi sono spesso molto discordi su quale modello si rompa o si usuri più facilmente. Inoltre, tendono a non essere d’accordo su quale tipo di bacchetta si senta meglio.

L’unico modo per provarlo è confrontarli personalmente e decidere quale modello di bacchetta preferite!

Ma se siete alla ricerca di un set di bacchette di qualità. Non potete sbagliare con uno di questi!

7. Bacchette Vater 5A Los Angeles Wood Tip Hickory

Bacchette Vater 5A Wood los angeles Tip Hickory

Come le bacchette Promark, le Vater American Hickory 5A sono uno standard per molti batteristi. Hanno una buona qualità generale e sono sorprendentemente durevoli, soprattutto considerando il loro prezzo.

Il peso ben bilanciato le rende comode e stabili da suonare, così come il legno di Hickory americano di alta qualità. Inoltre, sono 5A, lo standard per la maggior parte delle bacchette per batteria.

Sono disponibili anche in un pacchetto con una coppia di bastoncini naturali 5A o una coppia di bastoncini di hickory con punte di legno.

Il rapporto qualità-prezzo è eccezionale, non si può sbagliare!

Bacchette per batteria – Guida all’acquisto

Dimensione delle bacchette

In sintesi, ci sono quattro tipi principali di bacchette che consiglio ai batteristi principianti: 5A, 5B, 7A e 2B.

La parte digitale

Come avrete notato, ognuno di questi tipi contiene una lettera e un numero nel suo nome.

Il numero nel tipo di bastone rappresenta il suo spessore. Più basso è il numero, più spesso è il bastoncino e viceversa. Ad esempio, le stecche 7A sono sottili rispetto alle stecche 2B.

Inoltre, c’è anche la parte delle lettere nei tipi di bacchette. Queste lettere risalgono al periodo in cui le bacchette sono entrate in commercio.

La parte della lettera

La lettera “A” era originariamente utilizzata per i tamburi orchestrali. Queste bacchette A erano utilizzate dai batteristi di big band e orchestre per la loro finezza e scorrevolezza, che le consigliavano per sessioni di batteria più leggere.

Tuttavia, oggi sono comunemente utilizzati in molti stili diversi. La 5A è ancora la mia misura di bastone preferita.

La lettera “B” deriva dalla parola “band”. Logicamente, queste bacchette erano destinate ai suonatori di banda, e così è ancora oggi. Sono generalmente più grandi delle bacchette di misura “A” e vengono utilizzate dai suonatori che desiderano una maggiore potenza nel loro modo di suonare.

Infine, esiste un altro tipo di bacchetta, quella a “S”. Sono state utilizzate per la prima volta nelle bande di strada, da cui l’origine della lettera iniziale. Poiché suonare in strada richiede volume e potenza, queste bacchette sono le più spesse e voluminose dei tre tipi.

Scelta di bacchette in base ai materiali

Le bacchette per batteria sono realizzate con un’ampia varietà di materiali. Ognuno di essi ha le proprie caratteristiche per diversi stili e suoni di batteria. Ecco i tipi più comuni di bacchette in base ai materiali di cui sono fatte.

Legno

I materiali più popolari e più antichi sono l’acero, l’hickory e la quercia, ideali per i batteristi di tutti gli stili di suono e di impugnatura.

Il rovere è un legno duro e denso, progettato per un drumming potente e “pesante”. L’acero, invece, è il tipo di legno più leggero e meno denso, il che lo rende un’ottima scelta per le esigenze di un suono veloce.

L’hickory è più duro e pesante dell’acero, ma più morbido della quercia. Essendo un legno intermedio, è il legno più comunemente utilizzato per le mazze. Inoltre, la sua elasticità svolge un ruolo importante nel ridurre il livello di affaticamento della mano. Per questo motivo, è un’opzione ragionevole per i principianti della batteria.

Infine, il cachi è il più pregiato di tutti i materiali per bacchette e viene solitamente prodotto per usi speciali, come i set di bacchette da concerto per rullanti. È un legno resistente, pesante e denso che produce suoni profondi e scuri. Per questo motivo, è diverso dagli altri legni utilizzati per le bacchette.

Fibra di carbonio

Il principale vantaggio delle aste in fibra di carbonio rispetto a quelle in legno è la loro durata. In genere durano molto più a lungo delle loro controparti in legno.

Tuttavia, è meglio riservare questo tipo di stecca alle fasi successive del gioco, poiché sono più costose di quelle in legno.

La punta/oliva della bacchetta

Oltre alla densità del materiale, alla lunghezza delle bacchette e al loro diametro, le punte sono di grande importanza per la qualità e il tipo di suono. Esistono tutti i tipi di bocchini, come quelli in nylon, quelli in legno, quelli ovali, quelli a ghianda, quelli rotondi e talvolta quelli a goccia.

Le punte in nylon sono la scelta migliore per i batteristi che hanno bisogno di un suono brillante e risonante. Rispetto alle punte in legno, sono meno aggressive per le superfici di gioco (poiché non si scheggiano), il che le rende un’opzione eccellente per i batteristi che suonano su batterie elettroniche. Un altro vantaggio è la loro lunga durata e resistenza all’usura.

I bocchini in legno sono il tipo di bocchino più comune. In genere offrono una combinazione neutra di articolazione corretta e suoni ricchi sui diversi elementi della batteria. Tuttavia, i diversi tipi di punte in legno producono suoni diversi, di cui abbiamo parlato nel paragrafo precedente.

Le bacchette Swizzle hanno una doppia punta. Da un lato c’è una normale punta di mazzuolo, mentre l’altro lato della punta è arricchito da una piccola sfera sintetica. Questa combinazione consente di ottenere un suono di mazzuolo morbido e caldo su tom o piatti.

Portabacchette

È sempre imbarazzante far cadere un bastone sul palco. Ma non deve essere la fine del mondo!

Quando siete sul palco, potreste aver bisogno di più di un paio di bacchette al vostro fianco. Poiché è importante riporre le bacchette in modo appropriato dopo il concerto, è opportuno dotarsi di un portabacchette per il proprio kit.

Il supporto per bacchette da palco può contenere 8 paia di bacchette. Grazie al suo morsetto a forma di C, è possibile posizionarlo facilmente su qualsiasi supporto per batteria o su altre parti del drum set.

Inoltre, grazie all’angolo di 45° con cui è montato, è possibile rimuovere facilmente i bastoni o lasciarli all’interno della prolunga durante il gioco. La coppa può essere facilmente rimossa e pulita, in modo da tenere le bacchette sempre in un supporto pulito.

Quanto costano le bacchette?

A seconda del produttore, un paio di bacchette di qualità può costare tra gli 8 e i 12 euro al paio. Le bacchette economiche possono costare anche solo 2 euro al paio se acquistate in confezioni.

Quando si tratta di bacchette, si ottiene ciò che si paga. Vale la pena spendere un po’ di più per bacchette di buona qualità, perché sono meglio realizzate, meglio bilanciate e tendono ad essere più durevoli.

Conclusione

Il tipo di bacchette da utilizzare dipende dalle vostre capacità batteristiche e dalle vostre preferenze di esecuzione. Iniziare con bacchette più neutre e passare a bacchette più particolari che offrono caratteristiche speciali sembra essere l’opzione più sensata.

È inoltre importante conoscere meglio le estremità delle bacchette e sapere se sono compatibili con il proprio set di batteria. Vi consiglio di provare diverse bacchette per trovare la coppia migliore per voi.

La mia scelta migliore è quella delle bacchette Vic Firth American Classic 5A. Queste bacchette classiche hanno un grande valore e un ottimo prezzo!

La mia scelta economica è la Vic Firth American Classic Extreme 5AN (punta in nylon). Sono simili alle classiche 5A, ma possono essere utilizzate per le batterie elettroniche grazie alla punta in nylon.

Lascia un commento